logo
Menu
 Menu
» Home
» Storia
» Forum
» Cartoline
» Imperia in 3D
» News
» Archivio News
» Meteo
» Pagine utili
» Terremoti
» Geologia
» Giochi
» Mappa Sito

Progetti
 Progetti
Free CSS Vertical Menu Designs at exploding-boy.com

Cerca
 Cerca







Login
 Login






Calendario
 Calendario
Data: 23/06/2017
Ora: 06:57
« Giugno 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

Utenti
 Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti

Servizi
 Servizi
» Segnala News
» Cerca
» Backend

Annunci
 Annunci

Section Geologia/Masw/curva dispersione 1

Masw - CURVA DI DISPERSIONE

Prima di passare al menu di elaborazione consiglio di  conoscere a fondo la pagina  curva di dispersione cliccando il menu posto in alto a destra della pagina principale del programma.

Il menu è stato inserito per poter esaminare i dati partenso con i dati di dispersione ottenuti con altri programmi per eseguire solo pa procedura d'inversione con il programma www.masw.it  baipassando le fasi "dati sperimentali"  e  "spettro".

Altro possibile utilizzo è quello di usarlo come un potente banco di prova per aver modo di elaborare a tavolino situazioni facili da elaborare a 1, 2 , 3 strati perfettamente omogenei che in natura è difficile trovare.

1° esempio:

selezionando il simbolo Φ     provare a cliccare sull'ordinata corrispondente   V (ms) = 600  tra la frequenza  5 hz fino a 60 hz , ripetete questa operazione più volte inserendo una serie di tacche distanziate tra loro di circa 10 hz ( le tacche si posizionano agendo sul mouse tenendo premuto il pulsante sinistro e trascinanto verso il basso di pochi pixel la mano.

Cliccare sulla freccia in basso verde Next, comprità il grafico ingrandito dei punti Φ inseriti precedentemente, compariranno non perfettamente allineati sull'asse corrispondente a 600 m/sec , per ridurre l'eccessivo dettaglio del grafico è consigliabile ingrandire la finestra in input agendo sull'icona lente zoom + che compare in alto a sinistra del grafico di dispersione fino a far comparire un intervallo di V tra da 0 a  1000 m/sec.

Per meglio centrare il grafico selezionare l'icona mano e spotare tutta la finestra in modo da far coincidere  gli zero con l'angolo in basso a sinistra del grafico.

Sulla scala delle velocità dovrebbero comarire le tacche da 0 a 1000 m/sec., in tal caso anche le tacche  Φ inizialmente  molto disperse torneranno ben allineate sull'asse 600 hz.

Terminate  queste operazioni,  senza modificare i valori preimpostati, cliccare sull'icona " automatic inversion ", gli alti parametri possono essere impostati come quelli indicati nella figura sotto riportata, il numero di iterazioni si è lasciato volutamente basso per non dover attendere troppo i risultati, inquanto è solo un esempio di prova, pertanto non interessa avere una maggiore precisione nei risultati finali.

attendere .....

Nel grafico di destra della colonna stratigrafica della velocità,  come era ovvio prevedere troverete una colonna stratigrafica in corrispndenza a 600 mv, ( più o meno larga in funzione dell'elevazione in altezza della tacca d'inserzione dei dati Φ da voi posizionata in precedenza,  spesso, se i punti non sono stati inseriti esattamente  sull'asse 600 ms, fanno si che l'asse del grafico ottenuto si sposti anche di 50 -100 m/sec verso sx o dx rispretto al valore esatto preimpostato di 600 ms.

 Pertanto si richiede la massima attenzione durante la fase d'inserimento mauale dei  valori sperimentali di progetto Φ.

L'esempio sopra illustrato come i prossimi hanno molte analogie con la geoelettrica, l'esempio 1 corrisponde in pratica al caso di stratificazione uniforme con  Ω = costante da 0 m fino a - ∞ , anche in queto caso il grafico ottenuto è lineare.

( nel caso non dovessi essere stato chiaro, inrerite  "esempio 1 " in una email  chiedendo di specificare i passaggi da chiarire ed indirizzata a dolfrang@libero.it )

Continua ....  in   curva dispersione 2


print

Sponsor
 Sponsor